Come diventare un consumatore consapevole

Scegliere di diventare un consumatore consapevole è più facile di quello che generalmente si pensa. E’ un percorso che vi porterà a vivere ogni aspetto della vostra vita con più consapevolezza. Bastano pochi semplici passi per rendere il nostro mondo migliore:

– Informatevi: Essere informati è il primo passo fondamentale per sapere cosa comprare e dove farlo. Leggete il più possibile e fatevi una vostra idea, poichè non è detto che le informazioni che trovate in rete siano tutte corrette. LEGGETE SEMPRE L’ELENCO DEGLI INGREDIENTI (evitate i conservanti, i coloranti anche se naturali, i grassi idrogenati, gli oli vegetali, la lecitina di soia, l’amido modificato di mais e qualsiasi prodotto OGM) . Non abbiate paura di scrivere email alle aziende per avere tutte le informazioni che vi spettano. Un consumatore informato è già un consumatore consapevole.

– Boicottate: Decidete di non acquistare più i prodotti che non soddisfano i vostri criteri. Boicottate le multinazionali e le grandi aziende, che oltre ad offrire una qualità scadente e industriale, sfruttano i territori e le persone. Cercate di evitare il più possibile i prodotti lavorati industrialmente. Boicottate le aziende che fanno vivisezione.

Acquistate consapevolmente: Decidete di premiare le ditte che meritano la vostra fiducia acquistando da loro. Cercate di preferire i prodotti biologici italiani, cercate di comprare prodotti che abbiano subito il minor numero di trasformazioni e che contengano il minor numero possibile di additivi di ogni genere. Preferite le farine integrali e lo zucchero di canna, evitando i prodotti contenenti zucchero bianco raffinato e dolcificanti chimici come l’aspartame. Cercate di acquistare a km 0, preferendo i prodotti stagionali del vostro territorio. Se siete convinti, diventate vegetariani o vegani.

Sensibilizzate: Spargete la voce, sensibilizzate le altre persone, i vostri parenti e amici, informate, condividete sui social network, usate i mezzi di comunicazione a voi più consoni. Perchè gli errori commessi sono spesso frutto dell’ignoranza. Non abbiate paura di risultare noiosi, poichè quello che state facendo lo fate per il loro, per il vostro e per il bene comune. Essere consumatori consapevoli è un dovere che tutti abbiamo nei confronti del nostro pianeta e dei nostri figli. E non demoralizzatevi se apparentemente i semi che piantate non attecchiscono. Perseverate continuando ad annaffiare con la conoscenza perchè ogni seme ha bisogno del suo tempo per nascere.

Allontanate la pigrizia mentale, che spesso rende faticosi anche i cambiamenti più semplici. Siate curiosi di provare, di scoprire, siate coerenti con le vostre idee e siate sicuri delle vostre idee, non abbiate paura di sbagliare, e sappiate che ogni gesto consapevole che fate è un gesto di AMORE.

Allora, buon consumo consapevole a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...